Utente 535XXX
Ho 39 anni, durante la preparazione atletica per la mia prima maratona ho fatto la visita (senza alcun sintomo di malessere) per l'attività agonistica, a seguito della quale mi hanno diagnosticato:
V.Aortica: lembi fibrotici parzialmente calcifici: apparentemente conservati i tre seni di Valsava, fusione completa della commissura tra cuspide sin e dx con risultante di valvola funzionalmente bicuspide, apertura valvolare conservata (area 4 cmq) insuff. di grado moderato (diam.Jet/diam.LVOT=35%)da jet di rigurgito a direzione eccentrica verso il LAM. Flusso reverse in aorta discendente limitato alla protodiastole.
.....
CONCLUSIONI: Ventricolo sinistro ai limiti superiori della norma. prolasso del lembo mitralico anteriore con insufficienza di grado lieve. Valvola aortica bicuspide con insufficienza di grado moderato.

Posso secondo Voi, facendo i controlli suggeriti (1 volta/anno visita cardiologica con eco-doppler) fare una blanda attività fisica (passeggiate in montagna, palestra leggera, ecc)? Oppure è meglio limitarmi soltanto a camminare un po'?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Santoro
24% attività
0% attualità
0% socialità
SESSA AURUNCA (CE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Direi che un controllo annuale va benissimo se la situazione è stabile e non ci sono episodi di febbre e/o infezioni. Si può praticare una moderata attività fisica (sport leggeri)sotto controllo medico.
Roberto Santoro