Utente 228XXX
Dopo aver subito un lavaggio bursale ecoguidato,alla spalla dx,per formazione calcarea presente nella zona scapola-omerale, si è formato un ematoma incistato,nella zona dell'intervento, ke mi procura dolori lungo tutto il braccio,specialmente nelle ore del risveglio mattutino. Sono passati due mesi dall'intervento, cosa dovrei fare per eliminare questo disturbo? Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe spiegare con più dettagli e ripostare in area ORTOPEDIA
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Cifarelli
24% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Signore ,per descrivere con tanta precisione di una diagnosi di ematoma incistato,presumo che abbia effettuato una ecografia di controllo e soprattutto un consulto dal collega che l'ha sottoposta all'intervento.
Genericamente queste complicanze che possono essere presenti per qualsiasi intervento chirurgico,in particolare se i pazienti assumono da molto tempo farmaci anticoagulanti o antiaggreganti piastrinici,scompaiono senza dover reintervenire ,utilizzando prodotti a base di eparinoidi per uso topico anche per diverse settimane ed antiedemigeni per uso orale,per un periodo piu' limitato associati anche eventualmente ad antinfiammatori che riducono anche la sintomatologia algica.
Nel caso di una stabilita' dell'ematoma,dopo un ulteriore controllo ecografico ,preferiamo effettuare una revisione chirurgica risolutiva.
Distinti saluti