Utente 228XXX
Salve, ultimamente mi si è posto un problema riguardo le mie dimensioni del pene e dei testicoli. Sono alto 1.94 e peso circa 100kg. Non mi è ancora cresciuta la barba e non ho ancora i peli sparsi su tutto il corpo, solo nelle gambe e sotto le ascelle. I capezzoli hanno la forma di quelli di un bambino e questo vale anche per le mani (nonostante le dimensioni proporzionate). Il pene in stato di "riposo" misura circa 4-5 centimetri e in stato di erezione misura circa 9-10 centimetri. Il mio dubbio/quesito era si, riguardo le dimensioni, ma anche ad uno sviluppo generale ritardato. Se può essere utile ricordo che anche la voce mi mutò molto dopo i miei coetanei e solo ultimamente sto vedendo i primi peli della barba. Circa due anni fa feci una visita da un endocrinologo il quale mi disse che avevo appena raggiunto la fase 3 di crescita (non mi ricordo nello specifico che tipo di fase, tanner credo) e ciò lo aveva dedotto, come ho detto prima, dalle mani (nocche non ancora ben marcate...), dai testicoli e dai peli presenti sul corpo. Arrivo finalmente al dunque: ci sono margini di miglioramento per quanto riguardano le dimensioni? e soprattutto tutto ciò è normale considerati i miei 18 anni(da 2 settimane)? Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

i suoi dubbi sono legittimi e dimostrano la giusta attenzione allo sviluppo puberale che, da quello che lei dice, si avviato più in ritardo rispetto ai suoi coetane.

tuttavia, solo attraverso la valutazione del suo fisico e dalle caratteristiche del suo apparato genitale, potremo capire il suo grado di maturazione e quindi valutare le dimensioni del pene.

ritorni dall'endocrinologo o anche dall'andrologo, in modo da cominciare a dissipare i dubbi.


cordialità