Utente 125XXX
Gentili medici,
sono un ragazzo di 25 anni e avverto da circa una settimana dolori al torace e all'interno del cuore(con leggeri fitte) come un senso di oppressione.
Proprio la settimana scorsa ho effettuato visita cardiologica e,dopo ecg normale e radiografia al torace,il medico mi ha detto che ho leggera tachicardia(90) e soffio al cuore,ma ha detto che non c'è nulla di ischemico,nè alla pleura nè altro(pur avendo io visto la sua espressione un pò preoccupata mentre visitava ascoltando i battiti sul torace e sulla schiena),ma ha scritto nel referto "il paziente lamenta algia toracica".
Mi ha consigliato di effettuare anche un ecocardiogramma,che farò in settimana,ma ho un'unica paura:avendo letto che il dolore toracico può essere il segnale di un'angina pectoris,è possibile che non sia risultata dall'ecg ma potrebbe risultare dall'ecocardiogramma?Posso inoltre chiedere ulteriori accertamenti?Cosa potrebbe comportare il soffio al cuore?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
considerata la sua giovane età, l'esame obiettivo cardiaco pressocchè privo di significato clinico e l'ECG, la sua sintomatologia difficilmente sembra di natura cardiaca, per cui l'ecocardiogramma senza alcun dubbio è l'esame finale che le darà la giusta serenità.
Stia tranquillo. Saluti.