Utente 229XXX
Buon giorno, mio figlio di 16 anni 3 giorni fa, giocando a calcio, si è procurato una frattura dello scafoide della mano dx diagnosticata dal pronto soccorso dell'ospedale di Magenta. Gli hanno applicato una fasciatura con stecca con prevista, domani, ingessatura totale sin sopra il gomito dell'arto dx per 60 gg e successivamente per altri 30 gg ingessatura ridotta da sotto il gomito. Poi radiografia di controllo e nel caso non ci fosse ossificazione l'intervento . Sono titubante se presentarmi per farlo ingessare o sentire privatamente uno specialista per l'intervento sin da subito. Per favore mi potete dire cosa è meglio fare ? Grazie 1000

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

non capisco le sue perplessità nel seguire le indicazioni fornitele dal Colleghi dell'Ospedale di Magenta; perchè pensare in prima battuta a un intervento chirurgico se questo non è indispensabile ?

Ovviamente conta molto il tipo di frattura, se scomposta o meno, se del polo prossimale o meno, ecc., ma in genere il gesso risolve questo genere di frattura.

Buon pomeriggio.