Utente 522XXX
Già dipendente comunale con 28 anni di anzianità,collocata a riposo 2 mesi prima dei 60 anni, causa trauma in servizio che, per terapia con antcoagulante in corso, ha causato emorragia cerebrale con emiplegia sin. Vorrei sapere se è più favorevole il trattamento di pensione privilegiata per causa di servizio (quali benefici comporta ?) o quello di accompagnamento per invalidità civile totale.
L'Inps mi rimanda al Patronato ma lì non mi sembrano molto informati.
Grazie per il Vostro prezioso servizio.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Egregia sig.ra, se ha già avuto il riconoscimento di una causa di servizio dalla competente Commissione Medica del Ministero Economia e Finanze o dalla Commissione Medica Ospedaliera (CMO), non ha diritto anche ad una pensione d'invalidità civile. Si informi anche presso l'ufficio invalidi dell'ASL di residenza.
[#2] dopo  
Utente 522XXX

Iscritto dal 2007
Non ho avuto riconoscimento di causa di servizio ma delle condizioni per richiederla, per questo chiedevo quale delle due prestazioni fosse più conveniente.
Saluti e grazie.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Si tratta anche di un aspetto economico che è difficile da quantificare per un medico-legale a cui spetta la diagnosi e il giudizio d'invalidità, l'indennità di accompagnamento (per coloro che sono impossibilitati a deambulare autonomamente o che non riescono a compiere gli atti quotidiani della vita) e pari a circa € 500.
Per la pensione privilegiata per causa di servizio, provi a chiedere agli amministrativi della Commissione Medica Ospedaliera più vicina, secondo me questa dovrebbe essere più favorevole.
[#4] dopo  
Dr. Stefano Bonomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
le conviene informarsi presso la sua asl per fare le domande del caso.
saluti
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Potrebbe informarsi all'INPDAP.

Dr. M. Golia
[#6] dopo  
Dr. Stefano Bonomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
il patronato comunque segue queste pratiche ogni giorno, di solito sono sempre ben informati.
saluti
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
La cassa pensionistica Le saprà dare in tempo reale la sua situazione contributiva e l'importo di una eventuale pensione.

Dr. M. Golia
[#8] dopo  
Dr. Stefano Bonomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Consideri sempre che i benefici come l'assegno di invalidità vengono erogati fino al compimento del 65 anno di età , soltanto l'indennità di accompagnamento ove sussistano i requisiti, viene erogata insieme alla pensione.
saluti
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Da quello che scrive non penso che abbia diritto all'indennità di accompagnamento.

Dr. M. Golia -Presidente di Commissione Invalidi e di Collegio Medico Legale per dispensa dal Servizio.
[#10] dopo  
Dr. Stefano Bonomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Penso sia comunque conveniente presentare la domanda per l'invalidità civile ed eventualmente per il riconoscimento di eventuali handicap fisici ex L104.
saluti
[#11] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara Signora.
Rivolgendosi ad un patronato (efficiente) per lei è molto conveniente.
Perchè portando li, tutti gli incartamenti, cartelle cliniche, certificazioni varie, accertamenti ed esami strumentali. potrà usufruire dell'assistenza sia medica che legale, dove certamente troveranno le soluzioni adatte per i suoi problemi.
Il servizio è gratuito.

Congedandomi, porgo i miei più cordiali saluti, rimanendo a disposizione per eventuali consulti futuri.
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
le suggerisco comunque di presentare la domanda.

Dr. M. Golia - medico legale e del lavoro
[#13] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara signora

Rivolgendosi sempre al patronato, automaticamente i consulenti avvieranno tutte le pratiche.
Compresa la domanda d'invalidità.

Cordialmente La saluto.