Utente 233XXX
Buongiorno Dottore,
mi succede piuttosto spesso di non riuscire ad arrivare alla iaculazione durante il rapporto sessuale. Continuo a prolungare il rapporto sessuale fino a dovermi interrompere perché sfinito. Preciso che ho un rapporto stabile da alcuni anni con la stessa persona e che ho erezioni regolari; preciso inoltre che nella masturbazione non ho questo problema. Non so se si tratta di un problema psicologico o altro, vorrei un consiglio perché questo stato di cose sta rovinando la mia relazione. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

la sua è definita "aneiaculazione situazionale" ovvero la mancata eiaculazione che si verifica solo in determinate condizioni che nella maggior parte dei casi è correlata ad uno stimolo inadeguato. Bisogna ovviamente escludere altre cause con opportuna visita ed aventualmente approfondimenti diagnostici.