Utente 213XXX
ciao ho 20 anni ,, ho scri gia un paio di volte per lo stesso problema ...soffro da circa 7 mesio di una disfunzione erettile a cusa sicuramente di vari problemi riscontrati nell'ultimo anno ..ora è gai da 3 io 4 mesi che mi sono ripreso psicologicamente ma ancora nn è svanita del tutto la disfunzione ..mi porta ansia e mi sento soprattuttutto a disagio specialmente a questa età anche se alcune volte nn ci penso... essendo un bel ragazzo mi fanno alcune avanz ma io ruifiuto ...nn so cm andare avanti così... feci alcune analisi tre mesi fa e risulto con il testosterone basso...un bravo urologo mi consigliò tostrex anche se per motivi economici nn ho avuto la possibilità di comperarlo... oltre a cio mi disturba anche una varicocele bilaterale di p 1 grado ..il dottore piu volte mi disse di lasciarla stare che pooi quando sara necessario mi opererò..è prorio difficile andare avanti così infatti nn sto facendo attività fisica da un paio di mesi per i frequenti dolori causati dal varicocele ..ora quello che vi voglio chiedere ma la disfunzion erettile può essere causata da questi fattori o è solo ed esclusivamente causata da un problema psicologico???...spero di essere stato chiaro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il testosterone libero non e' attendibile per problemi legati ai reagenti.Il varicocele di I grado non puo'essere dar luogo a dolori e,comunque non si opera.Siamo sicuri che l'andrologo che ha interpellato sia dedicato e non occasionale?Ha mai eseguito uno spermiogramma?Ci aggiorni in merito.Cordialita'
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

visto il suo complicato quadro clinico mi sembra che sia giunto il momento di riconsultare un esperto andrologo e con lui rivedere tutta la sua situazione andrologica, compresa la questione del varicocele da lei ricordato che, se sintomatico, cioè dà dolore, potrebbe già avere, soprattutto alla sua età, una indicazione di trattamento chirurgico.

Ha fatto un esame del liquido seminale?

Comunque, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico le consiglio di consultare alcuni articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=67533

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=37883

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=54716

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=73246

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=69638

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35752

Un cordiale saluto.