Utente 116XXX
Buonasera.
Sono stato la scorsa settimana con febbre. Il medico di base mi ha prescritto un antibiotico poichè sentiva dei rumori nei polmoni ed avevo tosse, poca ma avevo dolore allo sterno quando tossivo. Questo Mecoledi ed avevo febbre attorno al 38,5.
Giovedi mattina dopo aver assunto Amoxicillina con acico clavulanico la febbre è andata su a 39,5 ed ero costretto a prendere il paracentamolo per farmela abbassare.
Cosi fino Venerdi. Poi è iniziata a scendere. Dopo qualche giorno, circa 7 (mi mancava ancora una compressa dell'antibiotico da assumere la sera) durante tutto il giorno ho cominciato ad avvertire un fastidioso prurito in tutto il corpo. Il secondo giorno lo stesso, cosi come anche il terzo. Ho ancora qualche linea di febbre.
Il prurito mi da molto fastidio specie sulle mani, dove avverto anche dolore dopo sveglio, sembra come orticaria o come quella cosa che alcune volte si avverte alla prima esposizione al sole in spiaggia, con tanti piccoli puntini sulla pelle e prurito. Sul corpo, ho delle zone rosse sulle ginocchia, cosce, fianchi, schiena, petto e braccia.
Non capisco se è stata una reazione allegica a qualcosa, ma non so a che cosa. L'antibiotico qualche anno fa l'ho preso (dopo un intervento per emorroidi) non mi ricordo quale, ma non ho mai avuto problema di prurito.
Non capisco da cosa dipenda.
Forse una reazione allergica alla amoxicillina, ma dopo una settimana?

PS: alcune volte, durante l'inverno specie con aria secca, è gia capitato di avvertire prurito, ma mai cosi intenso e duraturo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
L'allergia ai farmaci insorge spesso dopo diversi giorni di assunzione. E' possibile che sia proprio l'Amoxicillina a creare di disturbo. Deve farsi vedere dal Suo medico o in PS per impostare eventualmente una terapia per questa reazione e poi fare gli accertamenti per verificare se si tratta dell'antibiotico o d'altro.
Cordiali saluti