Utente 552XXX
buon giorno.
Il mio messaggio è rivolto a voi dottori in modo che , prima di andare da uno specialista, potrò farmi un ordine di grandazza della questione.
Sono circa 5 - 6 mesi che mi sono accorto di una piccola "escrescenza" nata sul mio frenulo che risulta a rilievo al tatto per circa 1mm di altezza.
Le dimensione possono essere 2 mm lungo (longitudinale al frenulo) e largo poco più di 0.5mm.
Stesso colore del frenulo, forse un po più pallido, non provoca nessun dolore ne infiammazione se non altro il solo fastidio al tatto.
Rimane più duro rispetto alla pelle intorno facendolo assomigliare a una piccolissima cresta.
Rendendomi conto che tramite la mia descrizione è alquanto improbabile fare una diagnosi, mi accontenterei di avere una gamma di potenziali spiegazioni.
Sicuro di un vostro sollecito riscontro, vi auguro
distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,
le ipotesi possibili non possono sicuramente superare il giudizio del suo medico che potrà vedere il frenulo o di uno specialista se la lesione fosse "insolita" per il medico stesso
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

nell'ipotesi non vincolante di una situazione compatibile con una MST le consiglio la visita Venereologica per fugare i dubbi.

cari saluti
dott. Luigi Laino
Ricercatore dermatologo e venereologo, ROMA

[#3] dopo  
Utente 552XXX

Iscritto dal 2008
Credo che con la parola mst significhi malattie sessualmente trasmettibili.
posso solo dire che sono circa 1 anno e 8 mesi che frequento la stessa donna e che sono donatore avis con quello che ne comporta.
pertanto, per quanto "mi riguarda", su di me sono sicuro al 100%.
Se l'alternativa è una visita di un venereologo, sarà mia cura svolgerla il prima possibile.
nel frattempo vi ringrazio e se vi venisse in mente dell'altro sarò felice di sentirvi.
grazie
[#4] dopo  
Dr. Patrizio Vicini
44% attività
16% attualità
16% socialità
GROTTAFERRATA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro lettore
potrebbe trattarsi di condilomi legati all'HPV (Human Papilloma virus, che come le ha detto il collega dermatologo rientrano nelle MST cioè malattie sessualmente trasmesse ma occorre una visita per la diagnosi di certezza.
Cordiali saluti
Dott. Patrizio vicini
www.patriziovicini.it