Utente 237XXX
Mia moglie è alle 20-esima settimana di gravidanza. La ginecologa le ha prescritto SAMYR 200 compresse (1 prima di pranzo e 1 prima di cena) per "disintossicare" il fegato dopo che aver visto le transaminasi un po' alte.

Abbiamo comprato una prima scatola di SAMYR 200 compresse, e mia moglie ha assunto una compressa e un'altra il giorno seguente.
Dopo queste 2 compresse, ho letto il bugiardino contenuto nella confezione e ho notato la seguente frase:

<<Le compresse di ademetionina devono essere estratte dal blister immediatamente prima dell'uso. Se le compresse appaiono diverse dal colore bianco (a causa della presenza di fori nell'involucro in alluminio), si raccomanda di non utilizzare il prodotto.>>

Faccio presente che il bugiardino è relativo al SAMYR 200 compresse, SAMYR 100 polvere e SAMYR 200 polvere e che la frase citata è nel paragrafo "DOSE, MODO E TEMPO DI SOMMINISTRAZIONE" pertinente alle compresse. Non capisco bene se la frase tra parentesi deve essere la condizione che deve essere verificata per non assumere il prodotto o se indica la causa del giallino. Ossia non capisco se non si deve assumere il prodotto se è giallino o se è giallino e sul blister ci sono dei fori? Secondo me, se fosse vera la seconda ipotesi, la frase non dovrebbe apparire tra parentesi.

Visto che le 2 compresse che avevo dato a mia moglie erano di colore giallo sono tornato nella stessa farmacia in cui avevo comprato SAMYR per sollevare il problema. La farmacista mi ha aperto un'altra scatola e anche in questa le compresse erano gialline. Così mi ha detto che si sarebbe documentata con il fornitore.
Il giorno seguente sono tornato e mi ha fatto un buono e si è tenuta le scatole di SAMYR e mi ha detto che potevo rivolgermi in un'altra farmacia.

Sono così andato in una seconda farmacia sollevando il problema che avevo avuto. Anche qui ho comprato SAMYR 200 compresse e anche questa scatola aveva le compresse gialline. Quando ho riportato in farmacia il farmaco, mi hanno restituito i soldi.

Sono andato in una terza farmacia sempre sollevando il problema e stavolta prima di comprare il farmaco ho chiesto al direttore della farmacia di chiedere direttamente alla casa produttrice (ABBOTT). Quando sono tornato, il direttore mi ha detto che a lui è stato spiegato dalla casa produttrice, che il farmaco contiene ossido di ferro ed è questo a dare la colorazione giallina. Mi ha anche aggiunto che il SAMYR 400 non contiene questo ossido e pertanto rimane di colore bianco.

Sono tornato a casa e ho lasciato una compressa di SAMYR per molte ore fuori dal blister e in piena luce. La compressa non ha subito modifiche di colore.

Vi risulta che SAMYR 200 compresse può essere assunto se è di colore giallino/marroncino?
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
può essere tranquillamente assunto anche se giallo/marroncino
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Per alcuni giorni Samyr era mancante in tutte le farmacie della mia città. Oggi l'ho trovato a Roma.
Ho aperto la confezione e nel bugiardino hanno cambiato la frase a cui ho fatto riferimento sopra ed è diventata (per le compresse 200mg):

<<Le compresse di ademetionina devono essere estratte dal blister immediatamente prima dell'uso. Se le compresse appaiono di colore brunastro (a causa della presenza di fori nell'involucro in alluminio), si raccomanda di non utilizzare il prodotto.>>

Quindi era proprio una svista nella dicitura del bugiardino.