Utente 226XXX
Buongiorno a tutti, vi scrivo per porre una domanda particolare ma non sapevo a chi altro rivolgermi.
Siccome ho la passione di collezionare svariati documenti cartacei antichi (lettere ecc.) ho la necessità di proteggere la mia collezione dai parassiti.
Leggendo su internet ho scoperto da molte fonti che l'utilizzo di cristalli di timolo ha un'ottima funzione contro parassiti e muffe. In particolare viene consigliato di inserire un cristallo in un recipiente aperto, e metterlo nello stesso mobile/cassetto dove si tengono i documenti. Ho letto che il timolo viene anche utilizzato in apicoltura tranquillamente...
Tuttavia quando ho comprato i cristalli, mi è stato dato anche un foglietto molto minaccioso riguardo ai danni provocati non solo da eventuale ingestione, ma anche inalazione e tocco dei cristalli!!!
C'è espressamente scritto di maneggarli attentamente e coi guanti...

Mi domando quindi...è sicuro utilizzarli? Anche perchè il cassetto dove dovrei metterli è piuttosto vicino al mio letto...Ma i vari siti che proponevano questa tecnica non hanno mai accennato alla nocività del timolo, anzi, è sempre presentato come materiale naturale e quindi NON nocivo!
Potreste darmi un aiuto al riguardo?
Ringraziando in anticipo, porgo i miei più cari saluti
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
per l'uso che fa lei non ci sono problemi,tenga presente che il timolo è molto utilizzato in dentifrici e colluttori