Utente 454XXX
buonasera mia figlia il 16/10/07 ha fatto un incidente con la moto.dal referto di una risonanza,viene fuori il seguente responso.Fissurazione intrameniscale del corpo del menisco laterale.Non segni di rottura a carico del menisco mediale.Regolari il crociato posteriore ed il collaterale laterale.Rottura completa del legamento crociato anteriore.Lesione parziale del legamento collaterale mediale che appare disinserito dal muro meniscale.Area di alterato segnale del condilo femorale laterale e del piatto tibiale dirimpettale per edema della spugnosa,per lesione da impatto osseo.Versamento articolare.E in lista di attesa per un intervento,ora a distanza di 3 mesi ha rifatto la risonanza con questo nuovo referto.Note degenerative intratodinee al corno posteriore del menisco laterale.Integro il menisco mediale.Lesione parziale con modica perdita di tensione del LCA e del LCM. Disomogenea la porzione prossimale del LCL in relazione a esiti distrattivi.Regolare il legamento crociato posteriore.Nella norma per morfologia e intensità di segnale il t.rotuleo e quadricipitale.Rotula in asse.Non alterazioni del segnale della spongiosa ossea.Versamento articolare.vi chiedo ma se 3 mesi fa il legamento era rotto come mai ora risulta lesionato parzialmente?ha 21 anni.Dovrà operarsi ugualmente?e se non lo fà ha cosa va incontro?grazie per eventuale consiglio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Utente 454XXX

Iscritto dal 2007
chiedo scusa ho sbagliato ad inviare per specialità.volevo inviare il consulto ad un ortopedico.ma e finito ad un andrologo.scusatemi per errore
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
ok
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
auguri affettuosi per la pronta risoluzione del Suo problema.
Prof. Giovanni MARTINO