Utente 560XXX
vorrei fare delle domande per quanto riquarda il mio problema mi hanno asportato un lipoma nel muscolo della gamba sx dopo circa sei mesi e ricresciuto provocandomi forti dolori a chi posso rivolgermi grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Un lipoma se asportato radicalmente non dovrebbe recidivare.
Cosa vuol dire nel muscolo ..può darci maggiori dettagli ?
E' in possesso della descrizione dell'intervento e dell'esame istologico?
Nel frattempo esegua una ecografia di controllo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 560XXX

Iscritto dal 2008
l'esame RM eseguito con tecnica SE in multiple proiezioni, dopo iniezione di mdc paramagnetico ev., ha mostrato:
l'area apprezzabile a livello del terzo medio-inferiore della coscia sx , nel contesto dei fasci muscolari , al controllo odierno con mdc mostra un omegeneo incremento di segnale e presenza margini abbastanza netti.
non si rivelano altre aree di alterato segnale a carico delle restanti componenti muscolo scheletriche.
conclusini: il reperto orienta per formazione parzialmente vascolarizzata (fibrangioma?neurinoma?).
utile eseguire FNAB ecoguidata per ulteriore caratterizzazione tissutatale.

ISTOLOGICO SU BIOPSIA DI CUTE:

descrizione macroscopica

campione costituito da piccolo frammento brunastro riferito di pertinenza della coscia sx.

DIAGNOSI MICROSCOPICA:

il quadro morfologico mostra tessuto adiposo e fibre muscolari sriate.
reperto compatibile con piccolo lipoma anche con focali aspetti di "lipoma intramuscolare".


fatti tutti questi esami ho avuto l'intervento alla gamba sx fatto l'intervento a distanza di pochi mesi sono comparsi nuovamente gli stessi dolori,dopo di che ho rifatto di nuovo l'ecografia e ho riscontrato che il lipoma era della stessa dimensione riscotrata prima dell'intervento come é potuto succedere?
in attesa di risposta porgo i mie cordiali saluti .
[#3] dopo  
Dr. Massimo Calistri
24% attività
0% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in questo caso la cosa migliore da fare è mettersi in contatto con il chirurgo che l'ha operata per decidere insieme la strada migliore da intraprendere.

Cordialità.