Utente 115XXX
Sono passate due settimane fa durante una partita di calcio ho ricevuto un colpo in seguito a uno scontro di gioco alle costole dalla parte sinistra. Il dolore non è stato intenso e sono tornato a casa.
Nei giorni seguenti il dolore si è presentato sempre moderato ma non riesco a svolgere l'attività sportiva: mentre corro il dolore cresce e devo interrompere tutto.
Dopo un consulto con il mio medico curante ho fatto una radiografia che ha dato esito negativo (non ho nulla di rotto).
Vorrei sapere quali accorgimenti posso seguire e che terapia posso fare per guarire al più presto.
Quali sono i tempi normali di recupero?
Ringraziandovi per la disponibilità, cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente il riposo con l'astensione dal sollevare pesi eccessivi e una cura farmacologica a base di antidolorifici rappresentano l'unica terapia. Provi con le gocce di toradol mattina e sera a stomaco pieno (20 gocce) sempre se non è allergico al toradol ovviamente e aggiunga al bisogno 1 cp di efferalgan da 1 gr se il dolore aumenta nonostante le gocce. Segua lo schema per 5 giorni e poi riduca gradualmente le gocce.
Mi tenga aggiornato