Utente 118XXX
buongiorno.
Vi scrivo per avere delucidazioni riguardo un problema... Da un anno a queste parte credo di soffrire di extrasistoli.. poichè spesso avevo la sensazione come di un battito molto forte e in gola... E' una cosa che si ripete da un po'... Ho fatto un ecg ma non sotto sforzo poichè il mio medico ha sottovalutato la cosa. Da questo esame non è risultato niente di anomalo. Tuttavia questi episodi si ripetono sempre più frequentemente a volte è capitato che fossero più battiti di questo tipo... anche 2 o 3 colpi.... oggi mi sono spaventata moltissimo perchè ero sdraiata e ho sentito improvvisamente il cuore cominciare a martellare in modo strano e non la smetteva più. Ha smesso quando impaurita mi sono alzata dal letto. Ora tutti mi dicono che è una questione d'ansia ecc. MA IO NON SONO ANSIOSA. Anzi ero tranquillamente sdraiata col mio portatile sulle gambe a farmi i fatti miei beatamente. Non ho grossi problemi nè sono preoccupata per qualche cosa... non ho assolutamente nulla. Non credo sia una cosa così "normale" io mi sono spaventata parecchio... Vorrei capire perchè mi succede una cosa del genere a cosa è dovuto perchè gli esami non mi dicono nulla sui questa cosa e come devo fare per far si che questa cosa finisca. Siccome ho 26 anni nessuno mi prende sul serio nessuno vuole approfondire la questione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
è del tutto plausibile che lei lamenti delle extrasistoli, battiti precoci generalmente benigni, che possono però dare parecchi fastidi quando avvertiti. La diagnosi corretta richiederebbe oltre ad eseguire un Holter ECG, anche una valutazione di emocromo, sideremia, elettroliti sierici, funzionalità tiroidea.
Saluti