Utente 255XXX
buona sera..è la prima richiesta che faccio e chiedo umilmente scusa se ho sbagliato sezione o modalità.
Un mese fa è iniziato il mio calvario..mi sono alzato di notte con delle fitte lancinanti al cuore e una tachicardia assurda che ci ha fatto correre al pronto soccorso.. dall'ecg di quella notte tutto ok e anche gli esami del sangue e lastre ai polmoni.
passa una settimana e mi tornano le stesse crisi insieme a fitte allo stomaco insopportabili....mi hanno fatto oltre ai soliti esami di routine anche una gastroscopia ed è venuta fuori una ulcera duodenale erosiva. mi hanno prescritto il gel protettore gastrico e il pantoprazolo. sono passate le settimane e niente sto ancora male...ma il male allo stomaco non mi preoccupa..ciò che mi angoscia sono queste crisi che mi vengono al torace principalmente parte sinistra che poi si estendono a tutto il torace...sono dolorosissime e mi danno un bruciore alla gola pazzasco oltre che tachicardia incontrollabile e mancanza di respiro ( e se respiro a fondo mi fa ancora peggio)...arrivo al punto...vorrei farmi prescrivere dal mio medico di famiglia un ecocardiogramma per vederci chiaro e stare tranquillo. le mie domande sono: faccio bene? c'è da aspettare tanto ? quale tipo di ecocardiogramma devo fare ? so già che il mio medico mi dirà che è inutile ma quando lui mi diceva che queste crisi erano solo stress alla fine mi è stata diagnosticata un'ulcera. vi chiedo aiuto ..sono disperato...potrebbe essere pericardite?

grazie in anticipo..di cuore

ps _ ho fatto anche della lastre costali per vedere se avevo qualche microfrattura o altro ma tutto negativo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
La sintomatologia potrebbe essere ricondotta ad una problematica gastro-esofagea, ma un ecg ed eventualmente un ecocardiogramma colordoppler non sono affatto controindicati. Un caro saluto, Ugo
[#2] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio davvero di cuore dottore. l'ecg ne ho fatti parecchi nelle tre corse al pronto soccorso che ho fatto. ma quindi cosa devo dire al mio medico di famiglia , che cosa significa colordoppler? mi devo fare prescrivere esattamente quel tipo di ecocardiogramma??
e ancora una cosa dottore ( sono davvero impaurito) questi dolori al petto che si estendono principalmente a destra potrebbero essere solo colpa dell'ulcera duodenale?? io dai tanti ecg ed esami del sangue ho sempre avuto ossigenazione e valori perfetti...si può riscontrare una pericardite o altre patologia simili dall'esame del sangue o ecg ?...