Utente 259XXX
Salve, mi hanno diagnosticato una rottura dei due condili mandibolari. Il danno l'ho ricevuto all'età infantile e la rottura ha compromesso la crescita dei condili. Oggigiorno mi ritrovo con un volto sviluppato e il mento più piccolo a causa di questo incidente. Ho consultato un dentista, il quale ha respinto l'idea di un avanzamento mandibolare dati i condili troppo piccoli (mezzo cm). Il mio desiderio é di ottenere un mento proporzionato al mio viso. Un grazie anticipato a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
16% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
si rechi al reparto di chirurgia maxillo-facciale dell'università della sua città per un parere specialistico
chiaramente oltre alla visita è necessaria una documentazione adeguata
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Nel Suo caso non si tratta di "rottura", ma di esiti di frattura.
Come Le è stato correttamente suggerito, è opportuna una valutazione chirurgica maxillo-facciale (universitaria o ospedaliera) e potrà visitare il sito www.sicmf.org per trovare la Struttura a Lei più vicina.
Cordiali saluti