Utente 214XXX
Buongiorno,
vorrei avere se possibile un parere su un problema sortomi 3 giorni fa, ovvero un piccolo gonfiore alla ghiandola parotide sinistra tra guancia e orecchio, duro e che dà dolore alla palpazione. Non sono presenti altri tipi di dolori a parte quando tocco la zona interessata. In 3 giorni il grado di gonfiore si è sempre mantenuto costante.
Da un giorno circa ho notato un lieve gonfiore dietro il lobo dell'orecchio, sempre nella zona sinistra, anche lui sensibile al tatto.
Non sono andata dal medico al momento, quindi non ho fatto nessun tipo di analisi. Non so se prendere seriamente questo gonfiore, anche perchè non ho particolari sintomi.
Dovrei farmi visitare comunque?
Per di più patisco molto il caldo, potrebbe essere un effetto di questa mia sensibilità?
Grazie in anticipo per la risposta.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carmine Taglialatela Scafati
24% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Il gonfiore sorto improvvisamente con dolore, su una ghiandola salivare fa pensare subito ad un problema di ostruzione dei dotti salivari dovuta nella maggioranza dei casi alla presenza di calcoli salivari all'inerno del sistema canalicolare della ghiandola, o ad un problema di compressione dall'esterno dei dotti in questione su base infiammatoria o altro. Le consiglio come indagine base l'esecuzione di un esame ecografico, unitamente ad una terapia antinfiammatoria o se è il caso anche antibiotica. Consulti il suo medico curante che le consiglierà uno specialista. Il caldo? Non saprei...