Utente 173XXX
mercoledi prossimo devo fare un intervento per un varicocele di I°grado che mi sta causando inferilita',il chirurgo mi ha detto che sara utilizzata la tecnica neuroleptoanalgesica,di cosa si tratta,e sopratutto ci sono effetti collaterali di una certa severita'?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, premesso che del tipo di anestesia è opportuno parlare solo con l'anestesista, posso ipotizzare, non avendone per ovvi motivi assolutamente la certezza, che il suo chirurgo si sia riferito ad una tecnica di sedazione profonda solitamente associata ad una anestesia locale. Premesso inoltre che in Medicina il rischio 0, come spessissimo abbiamo puntualizzato su questa pagina, non esiste, tale tecnica non comporta nessun effetto collaterale aggiuntivo rispetto ad altre.
In ogni modo lei dovrebbe essere sottoposto ad una visita anestesiologica preoperatoria e dovrà firmare un "Consenso informato all'Anestesia", in quella sede le consiglio di farsi spiegare bene dal collega quale sarà la tecnica utilizzata.
Cordiali saluti.