Utente 327XXX
Gentilissimi specialisti ho da porvi alcune domande inerenti ad alcuni problemi riscontrati in un fine settimana a mio nonno.Tengo a dire che mio nonno aveva 78 anni il 24 luglio esegui un 'eseme ECT ADDOME all' ASL con risultato : AAA di circa mm 50x82 con lume pervio di circa mm35 necessaria valutazione angio-tc.Successivamente la sera del 4 Agosto lo portai in pronto soccorso e li stato sotto osservazione dalle ore 20:00 alle 01:00 con anamnesi dolore in regione paralombare dx irradiato anteriormente fino al testicolo omolaterale , AAA diagnosticata sue anni fà pregressa resezione addominale ed in trattamento per psoriasi con Metotrexate. Premetto che il nonno fù operato sei anni fà per occlusione intestinale.Dimesso all'01:00 del 05/08/2012 con somministrazione di spasmex , toradol, e ranidil e dolore alleviato. note e prescrizioni studio approfondito in elezione dell' AAA e praticare esame urine e ricerca sangue nelle feci. Il mattino del 05/08/2012 dolore ripresentato persistente e riportato di nuovo al Pronto Soccorso del mio paese dove mi hanno consigliato di trasferirlo in una struttora ospedaliera più complessa con chirurgia vascolare.Appena arrivati avuto codice verde poi valutando il tutto trasferito al codice giallo rimane sotto osservazione in pronto soccorso l'intera domenica fatta l'angio tac con esito: diffuse calcificazioni parietali aortiche ed iliache aneurisma fusiformeel tratto aortico infrarenale della lunghezza di cm 10 esteso caudalmente fino alla biforcazione iliaca con calibro totale di mm55 deposizione trombotica con spessore di mm 15 sul 75% della circonferenza vasale e lume vero dell calibro di mm41 pervie e ri regolari dimensioni le arterie del tripode le mesenteriche le renali e quelle degli assi iliaco-femorali.Non segni di stravasi ematici o di flap intimali. Reperti accessori cisti renali bilaterali ed erni inguinale dx.Questa Angio tac è stata eseguita alle ora 15:00 della domenica.In terapia tutta la giornata con lixidol 1fl + spasmex 1fl + ranidil 1fl in 250 ml.Il nonno ha riferito dolorw in sede pubica-ipogastrica-fossa iliaca a dxin sede paravertebrale imbare dx. Gentili dottori in pratica è stato il nonno tutta la giornata di domenica in osservazione il lunedi pomeriggio viene dimesso intorno le 18:00 e appena dimesso ha una forte sudorazione viene ripreso e rimesso sotto osservazione con tutti gli esami eseguiti pressione Ecg tutto regolare.Il lunedi sera gli parlo mi rifervia dolore dietro l'anca a sinistra però riferiva solo stanchezza ma stava bene alle ore 22:00 chiamano i medici del pronto soccorso dicendomi di ritornare presto perchè il nonno si era aggravato arrivo e purtroppo cari medici mi riferisce la dottoressa di turno al pronto soccorso ed un rianimatore che purtroppo hanno fatto il possibile per rianimarlo camminava fino a dieci minuti prima della sua morte ed ha avuto un arresto cardiaco. Ora vi chiedo come un figlio avendovi spiegato il tutto cosa sarà successo al nonno ? andava operato ?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pietrino Forfori
36% attività
16% attualità
16% socialità
SAVONA (SV)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile utente
E' molto difficile fornire consulti a distanza , direttamente al paziente interessato . Fornire giudizi che possono avere un risvolto medico legale risulta ancora piu difficoltoso .
Un consiglio che le posso dare , anche per sentirsi sollevato da cattivi pensieri, e' di rivolgersi ad un medico che le esamini il caso alla luce dei dati di cartella clinica e quant'altro .
[#2] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2007
Gentilissimo Dottore si ha bisogno sempre di un dottore (amico di famiglia) per ricevere risposte reali e sincere.Il fatto che ha sbalordito tutti noi è che il nonno era stato dimesso dopo avendo avuto questa forte sudorazione non hanno centrato la causa che secondo me parlo da inesperto in materia era un inizio di un qualcosa non è che si suda senza un motivo, comunque è stato in poche parole molto capiente..però avrei voluto almeno una sua ipotesi in base alla sua esperienza avendomi spiegato il tutto cosa sarà accaduto un arresto cardiaco oppure la rottura dell'aneurisma ? vorrei pareri di più dottori se è possibile.. Vi ringrazio anticipatamente di tutto..