Utente 208XXX
Buongiorno dottori,

sono un ragazzo di 22 anni.
Da circa una settimana percepisco un fastidio al testicolo sinistro irradiato all'inguine, generalmente il dolore aumenta quando sono in posizione ortostatica.
Talvolta accanto al fastidio percepisco delle fitte doloranti nella stessa zona.
All'autopalpazione non noto evidenti segni patologici.
Attendo un vostro parere clinico.
Grazie per l'attenzione.

Saluti

NP

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
il dolore testicolare specie nei pazienti giovani non va mai sottovalutato perciò è necessario che si sottoponga a visita andrologica per capirne di preciso l'origine.
Nel frattempo se le può essere utile può leggere il mio articolo:
http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/959-dolore-testicolare-cronico.html
[#2] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
Ma potrebbe essere un tumore???!!!io ho paura di quello....
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Il tumore in genere non esordisce con dolore, ma con un nodulo palpabile, quindi se non apprezza nulla dalla autopalpazione può affontare la visita andrologica con serenità che comunque rimane indispensabile.
[#4] dopo  
Utente 208XXX

Iscritto dal 2011
ok, grazie mille dott.Scalese,mi ha decisamente tranquillizzato.
Può indicarmi gentilmente come eseguire correttamente l'autopalpazione?
Grazie ancora per la sua gentile disponibilità

Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Difficile spiegarlo a parole, comunuqe con una mano si tiene delicatamente e fisso un testicolo e con l'altra si scorre sulla sua superficie il dito. Stessa manovra dal lato opposto. Normalmente non si apprezza nessuna irregolarità. Comunque la prima volta è sempre bene farsi visitare da esperto andrologo.
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
dope che si sarà autopalpato avrà dubbi ancora maggiori. Scommettiamo? Si faccia vedere.