Utente 151XXX
buongiorno! sono una donna di 26 anni da molto tempo sofferente di extrasistolia.ho effettuato diversi controlli tra cui un eco con color doppler circa 4 anni fa,nel quale si rilevava un minimo rigurgito mitralico.Non contenta feci una visita cardiologica ed il cardiologo mi disse che il mio cuore era sano ma che la risposta di queste aritmie forse l'avrei trovata controllando la tiroide.Quest'ultima presenta un leggero ingrossamento e nelle analisi risulta un lieve calo dell'ft4.proprio per questo prendo eutirox da 100 mg.Premetto che da sempre concentro tutta la mia attenzione sul cuore,percepisco i battiti ovunque e ammetto di essere ipocondriaca.Posso convivere tranquillamente con questi battiti particolari,anche perchè ci sono abituata..ma il mio terrore è quello che leggo ovunque.A volte mi capita di avere improvvisamente un paio di battiti accelerati di molto (il tutto dura max 5 secondi) e non riesco più a capire se si tratta di extrasistoli o di fibrillazione..ho il terrore perchè ho letto i danni pericolosi dovuti a questo tipo di aritmia..non riesco a differenziare le due cose e ho paura che in quei 5 secondi sono affetta da fibrillazione!alle volte mi capita anche che si rallentano i battiti quando faccio uno sforzo che dovrebbe aumentarli!questo accade sporadicamente per fortuna..anche se le extrasistoli sono frequenti!non so più che fare perchè i medici,ovviamente,mi dicono sempre le stesse cose..ma io ho il terrore che non siano extrasistoli ma fibrillazione!aggiungo che purtroppo sono una fumatrice e so che togliendo il vizio aggiusterei più della metà della situazione..non bevo alcolici,raramente caffè e alle volte soffro di bruciore di stomaco!vorrei soltanto sapere se potreste differenziarmi le due cose,se si tratta di extrasistolia o altro.grazie anticipatamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Innanzitutto occore stabilire se le sue sono extrasistoli sopra o ventricolari. Immagino, da quanto riferisce, che siano sopraventricolari. In questo caso l'Eutirox che assume per il problema della tiroide, può essere esso stesso cause di extrasistolia (ma è il minore dei mali, se è necessario che lei lo prenda). La fibrillazione atriale è un'artimia completamente diversa, che può essere innescata dalle extrasistoli, ma soli in soggetti predisposti e comunque può essere pericolosa solo se dura molte ore e poi passa e se il cuore non è perfettamente normale. nel suo caso sicuramente non soffre di fibrillazione atriale e se mai dovesse in futuro svilupparla se durerà poco non sarà assolutamente preoccupante (ripeto non tutte le fibrillazioni atriali sono uguali e della stessa pericolosità).
Cordiali saluti
[#2] dopo  


dal 2012
la ringrazio
cordiali saluti