Utente 261XXX
salve
ho letto recenti studi americani e danesi che è pericoloso assumere fans dopo un Ima, perchè aumenta il rischio di un II ima e riscchi cardiovascolari, dicono precisamente" il rischio cardiovascolare dei farmaci antinfiammatori permane per molti anni nel post-IMA". Ma allora la cardioaspirina, che danno praticamente obbligatoriamente dopo un ima non è un fans anch'esso?
per cortesia chiaritemi questo dubbio.io prendo la cardioaspirina perchè ho avuto un infarto e praticamente ha distrutto il mio stomaco. ma se non è neppure necessaria .ora mel'hanno sospesa da un mese per i motivi gastrici suddetti e sto morendo di paura.sono confusa
grazie per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La cardioaspirina non è un FANS, ma un antiaggregante piastrino (ha anche effetti antidolorifici e antiperitici, ossia riduce la temperatura corporea). E' un farmaco importantissimo nel post infarto e lei deve continuare ad assumerlo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
grazie per la risposta, ma dato che non posso prendere la cardioaspirina che mi ha fatto venire la gastrite erosiva con polipi, ( uno me lo hanno tolto) il cardiologo mi ha detto che possiamo tentare con ibustrin dopo la remissione della sintomatologia gastrica. non sopporto ne il tiklid ne l'aspirina americana. ho avuto l'infarto 3 anni fà nstemi con coronarie pervie. quanto posso aspettare ancora,visto che lo stomaco non è ancora guarito?
grazie ,mi risponda per favore
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
O bere o affogare ....l'antiaggregante è importante, ma se non può proprio farlo non c'è molta scelta. Provi con l'Ibustrin, ovviamente associato al protettore gastrico.
Saluti