Utente 624XXX
Buongiorno, ho 38 anni e da 1 anno e 2 mesi con mia moglie cerchiamo invano un figlio. A seguito di visita dall'urologo mi è stata riscontrato un varicocele di I grado sx. Ho effettuato spermiogramma e ho ottenuto i seguenti valori:
gg astinenza 4
volume :3,5 ml
colore :bianco-grigiastro
aspetto :opalescente
presenza coagulo : assente
fluidificazione: completa all'osservazione
Viscosità : normale
Ph : 8,2
N° spermatozoi/ml: 11,0x10^6/ml
Totale spermatozoi eiaculati: 38,0x10^6/ml
Test di vitalità degli sperm:65%
Emazie : assenti
Cellule epiteliali,Cellule dell'epitelio prostatico,spermatociti,Spermatidi,Spermatogoni,leucociti:ASSENTI
Motilità totale: 65%(dopo 120' -->55)
Rapidamente progressivi: 40%(dopo 120' -->35)
Debolmente progressivi 25%(dopo 120' -->20)
In situ : 10%(////)
Immotilità : 25(dopo 120' -->45)

Spermatozoi Normali : 65%
Spermatozoi Anomali :35%

Anomalie della testa : 18
Anomalie collo tratto intermedio: 5
Anomalie della coda :10
Spermatozoi amorfi:2

Indice teratozoospermia : 1,3
Indice di deformità nemaspermica: 0,5

OLIGOZOOSPERMIA

Vorrei cortesemente un vostro giudizio sulll'esito e sull'eventuale necessità di intervento per il varicocele riscontrato.
Ringrazio anticipatamente.
Buona giornata.




Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
l'infertilità è di coppia e quindi anche sua moglie deve essere valutata! Questa non è una questione di poco conto perchè anche dall'esito della valutazione di sua moglie si può giudicare il ruolo che può avere nella Vs. infertilità il numero inferiore di spermatozoi riscontrato nel suo esame. Oltre a questa considerazione
prima di addivenire a conclusioni definitive è necessario ripetere
l'indagine perchè i parametri seminologici sono estremamente variabili.
Se sua moglie non ha alcun problema di infertilità, se dovesse essere
confermata l'oligozoospermia e non dovessero esserci altre cause che possono spiegarla ci sarebbe una indicazione alla correzione chirurgica del varicocele.
Per ulteriori approfondimenti può andare all'indirizzo www.giambersio.it dove troverà una monografia proprio sul varicocele che penso possa esserLe di aiuto.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,ritengo che un giudizio prognostico sia legato ad un corretto approfondimento che coinvolga un andrologo esperto in fisiopatologia della riproduzione.Personalmente ho delle riserve circa l'opportunità di operare un varicocele in un uomo di 38 anni.Inoltre non abbiamo notizie circa la Sua obiettività,i dosaggi ormonali,nonché la Sua storia clinica e lo stato ginecologico della moglie.Come vede c'é tanto da lavorare...Cordialità ed auguri.
[#3] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
Dagli esami mia moglie risulta a posto. Unica cosa da evidenziare è l'utero retroverso e cicli irregolari. Con l'utilizzo di medicinali quali Clomid si potrebbe favorire il concepimento in queste condizioni?Ringrazio per le risposte.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
indicazioni terapeutiche così precise richiedono sempre la possibilità di una valutazione clinica diretta. Questo è un quesito che conviene rivolgere eventualmente al ginecologo ,esperto in patologia della riproduzione umana, che segue sua moglie.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org
[#5] dopo  
Utente 624XXX

Iscritto dal 2008
Seguendo i vostri consigli abbiamo consultato il ginecologo che ha prescritto l'utilizzo del clomid illustrandoci anche gli eventuali effetti collaterali. Ha ritenuto al momento inutile l'intervento per il problema di varicocele di I grado. Grazie a tutti dei consulti.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene! A questo punto seguite i consigli dati e fateci sapere l'evoluzione , spero positiva, del vostro problema.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it