Utente 620XXX
Egregi Dottori,
qualche anno fa, a seguito di una febbre invernale (temperatura tra 38° e 39,5°) curata per 5gg. consecutivi con tachipirina 1000, dato che la febbre non scendeva e preoccupato per il perdurare della stessa, assumevo una bustina di antibiotico augmentin.
Dopo qualche minuto,improvvisamente, ho iniziato a sentirmi come "gonfiare", sono diventato rosso in viso e nel collo ed ho avvertito un malessere generale. Poi, dopo poco, ho vomitato e mi sono sentito meglio. La febbre scende. La paura della reazione allergica, invece, resta.
Non capisco perchè questo farmaco mi abbia fatto questa reazione: infatti in passato - prima di questo episodio diciamo allergico - ho assunto l'augmentin in coincidenza di cure odontoiatriche e non mi ha mai dato problemi di sorta; aggiungo che non sono allergico e che mi hanno praticato punture di penicillina a seguito di intervento alla fistola sacro-coccigia, senza alcun problema di reazione allergica.
Il mio dubbio: potrei essere diventato allergico alla penicillina adesso, tutt'a un tratto, o l'episodio occorsomi può essere spiegato diversamente? Cioè: è possibile che l'augmentin, associato a tutta la tachipirina che avevo assunto nei 5 gg precedenti (per un totale di 13 supposte nell'arco dei 5gg) abbia detrminato la reazione sopra descritta?
Ho sempre rinviato l'idea di prove allergiche, e all'uopo ho fatto uso di antibiotici diversi dalla penicillina.
Adesso sto curando un fastidioso streptcocco viridans con un macrolide (eritromicina), ma mi hanno consigliato delle punture a base di pencillina. Posso farle senza problemi o devo prima fare qualche altro controllo, dato l'episodio di reazione all'augmentin?
Spero possiate essermi d'aiuto.
Cari saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini
36% attività
4% attualità
12% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2007
Buonasera,ciò che mi sento di consigliarle prima di tutto è di eseguire dei tests allergologici con i farmaci prima di assumerene altri dato che da quanto dice credo che lei abbia avuto una reazione di tipo allergico all'augmentin.L'augmentin è un farmaco che molto frequentemente da reazioni di questo tipo.
Il fatto che lo abbia già assunto in passato non la protegge affatto da reazioni allergiche,anzi!
Tenga presente che il nostro sistema immunitario ha bisogno di sensibilizzarsi nei confronti di una certa sostanza(farmaco o alimento che sia) prima di poter rispondere con una reazione allergica.
La tachipirina invece non dà praticamente mai reazioni allergiche e il suo uso correlato all'augmentin non è da ritenersi responsabile della sua reazione.
La saluto