Utente 290XXX
Buongiorno a tutti brevemente vi spiego la mia storia.
circa un anno fa ho fatto esami ormonali
Questi i ruisultati:
prolattina 15,03(1.5-19)
testosterone totale 7,93(3.00-10.60)
fino a qui tutto normale..
A un anno di distanza per problemi legati all'ansia sto assumendo il deniban.
Ho iniziato con una compressa intera e dopo qualche mese,complice anche disfunzioni erettili mi sono deciso di rifare test ormonali.
ecco i risultati:
prolattina:90.64
testosterone libero 5.3(5.6-40)
testosterone totale 3.32(3.00-10.60)
So che il deniban ha la proprieta' di alzare la prolattina alle stelle..
L'urologo di fiducia mi ha detto di sospenderlo,e mi consiglio lo striant per alzare un po il testosterone,ma non presi nulla perche sto prendendo troppi farmaci.mentre per il deniban il mio psichiatra non e' ancora d'accordo nel toglierlo e quindi abbiamo dimezzato la dose.
Da una compressa sono passato a mezza notando benefici sull erezione anche se non miglioramenti completi.
la mia domanda e' la seguente:
l'iperprolattinemia alta (causata dal deniban)puo'causare un abbassamento dei livelli di testosterone?avevo letto da qualche parte che in fondo il meccanismo e' cosi'..ma volevo vostre conferme..
in pratica L'iperprolattinemia determina l'abbassamento dei livelli di testosterone attraverso una riduzione della secrezione pulsatile dell'LH e' tutto vero?
e ancora e' meglio agire prima sulla riduzione della prolattina per vedere se il testosterone ritorna a livelli normali?
grazie a tutti.



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
...vedo che é arrivato alle conclusioni cui,dopo 30 anni di professione,sarei giunto anch'io...Segua i consigli dello psichiatra che,portandola ad uno stato di equilibrio psico-fisico-sessuale,certamente modificherà il protocollo terapeutico che ha causato il disagio sessuale.Le ricordo che la sintomatologia sessuale legata ai farmaci (antiipertensivi,psichiatrici etc.),scompare con la non assunzione degli stessi a seguito della guarigione avvenuta.E' un grave errore metodologico privilegiare il sintomo a discapito della malattia.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
concordo con il collega
[#3] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2007
vi ringrazio ma mi aspettavo una risposta piu' precisa alla domanda..
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...Le ho scritto che le Sue conclusioni sono più precise ed attendibili delle nostre...Cordialità.
[#5] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2007
QUINDI I MIEI PROBLEMI ERETTIVI,SONO CASUSATI DAL DENIBAN,E QUINDI DALLA PROLATTINA ALTA?QUINDI UN FARMACO CHE ABBASSA LA PROLATTINA SAREBBE LA SOLUZIONE AI MIEI PROBLEMI'?