Utente 279XXX
Salve io da quasi otto mesi sto vivendo un incubo, sono sposato da un anno e senza colpo ferire mi vado a fare uno spermiogramma, con valori quasi disastrosi, poi mi rivolgo ad uno specialista e non so quanti spermiogrammi ho fatto ancora.... il risultato è che dopo aver fatto ecografia transerattale prostata ( tutto normale), reni e vescica (tutto normale) ecodoppler testicolare ( tutto normale eccetto un varicocele di primo grado che l'andrologo mi ha detto che è trascurabile cioè non da operare), esami del sangue ormoni, urina e urinocultura tutto nella norma......sono sano come un pesce ma nessuno sa perchè sono passato dal produrre 300.000 spermatozoi per ml a 2.000.000 con una motilita progresiva veloce del 5% e una immobilità del 95 % prendendo genadis bustine.
La mia domanda è questa ho 32 anni, peso 107 Kg, fumatore e amante del cibo.Posso fare qualche altra indagine diagnostica per vedere se c'è qualche problema oppure devo affrontare un'inseminazione???non dormo la notte perchè penso se devo affrontare un'inseminazione la voglio fare con la consapevolezza che è l'ultima spiaggia non perchè è un tentativo.
Il prof. che mi segue dice che quello è il mio liquido seminale e che non si puo fare niente.... aspetto risposta grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,da questa postazione telematica è problematico esprimersi senza poter visitare,nè vedere di persona gli esiti degli accertamenti eseguiti.Indubbiamente,il quadro seminale evidenzia una situazione critica ma,a mio parere,andrebbe approfondito l'aspetto genetico e molecolare.Ne parli con l'andrologo di riferimento.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
si ma mi ha detto il prof che mi segue che anche facendo indagini genetiche potrei sapere se c'è un problema, ma nn certo poptrei venire a sapere cosa me lo ha provocato e ne tantomeno si potrebbe curare.
Ma lei a Napoli dove riceve?????
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...consultando gli specialisti del Forum,può facilmente trovare quello a Lei più vicino.Non sono daccordo con le conclusioni espresse dal collega...Cordialità.