Utente 613XXX
Buongiorno,
la pediatra di mia figlia di 4 anni
le ha diagnosticato un soffio al cuore
(mai sentito nelle visite precedenti).

L'abbiamo sottoposta ad elettrocardiogramma
con risultati nella norma.
L'ecocardigramma invece ha evidenziato
un difetto interatriale di 1 (uno) millimetro.


Il cardiologo pediatra ci ha detto di stare
tranquilli, che di solito e' presente nei neonati,
ma che si chiude entro i due anni.

Inoltre ci ha detto di non limitare l'attivita' fisica
(a parte immersioni oltre i 10 metri - come
se mia figlia facesse il sub estremo!)
e tra 2/3 anni ripetere l'esame.

Chiedo a voi se veramente e' il caso di stare
tranquilli (anche dal punto di vista fisico)
e se il buchino si puo' allargare ulteriormente,
oppure e' il caso di ripetere l'esame prima
o adottare altre soluzioni.

Non vorrei risultare allarmante, ma non vorrei neanche
sottovalutare la situazione.

Grazie per la Vostra attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' improbabile (ma non escludibile) che si tratti di un vero e proprio difetto del setto interatriale..E' più probabile che sia un forame ovale pervio. Effettivamente in quest'ultimo caso è possibile che si assista ad una chiusura spontanea e quindi và rivalutato più avanti, ma per una quantificazione e ai fini di stabilire se sia presente o meno uno shunt sarà opportuno eseguire un ECO transesofageo (forse però di difficile esecuzione in giovane età) o un doppler transcranico.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 613XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno dottore,
effettivamente difetto interatriale l'ho inserito io.
Il cardiologo ha parlato di "buchino", per cui penso che si riferisse
ad un forame ovale (purtoppo l'esame e' stato fatto un paio d'ore
fa e io il referto non l'ho ancora visto).

Dalle due esecuzioni a cui si riferisce mi pare di capire che non si possano fare
ora e che si debba semplicemente aspettare.

Per il discorso dell'attivita' fisica invece come mi devo comportare?

grazie per l'aiuto
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Esattamente...conviene aspettare e con tranquillità. Per l'attività non necessita di limitazioni...
Saluti