Utente 237XXX
Gentilissimi dottori,
dovrò sottopormi ad un intervento di sclerotizzazione di varicocele 3° grado, chiusura che avverrà solo con spirali, senza schiuma. Innanzitutto vi chiedo se tale metodo è comunque valido, se è completamente privo di tagli e cosa devo fare come preparazione all'intervento, in particolare se è possibile evitare la tricotomia. Sono un soggetto con pelle delicatissima e non riesco neanche a radermi completamente la barba, che sfoltisco solamente. Puntualmente con la rasatura mi escono bolle, eritemi e macchie rosse fastidiosissime e dolorose. Qualora fosse strettamente necessaria quali sono le parti da depilare? Vorrei evitare la mattina stesso in ospedale proprio per i motivi di pelle delicata sopra esposti. Già il decorso post-operatorio sarà comunque fastidioso, non vorrei che la situazione peggiorasse con infezione della cute.
Vi ringrazio per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il metodo è affidabile, veda inoltre il consenso informato che ha firmato o firmerà. Peraltro può benissimo usare schiume o saponi depilatori.
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Egr. Dottore,
la ringrazio per la celere risposta.
Per la tricotomia, quale zona deve interessare? E' sufficiente solo l'inguine, dovendo entrare da lì con il catetere?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
usualmente da metà coscia a 4 dita sotto l' ombelico.
[#4] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottori,
volevo aggiornarmi sulla mia situazione. Sono stato operato circa un mese fa di varicocele tramite chiusura con le spirali. Nelle prime settimane ho avuto abbastanza dolore alla schiena in corrispondenza di queste ed ancora oggi, ogni tanto, si presenta qualche fitta. Noto ancora un bel "gomitolo" nello scroto accompagnato da senso di pesantezza. Questi sintomi scompariranno o sono segnale di una recidiva? Ho speranza che lo spermiogramma, abbastanza alterato prima dell'intervento, ritornerà nei normali valori?
Cordiali saluti