Utente 293XXX
Spett. MedicinaItalia,
nei giorni scorsi ho avuto una breve ( meno di un minuto) fellazio non protetta praticatami da una prostituta. Non vado per nulla fiero della cosa, anzi il rimorso è parecchio, mi decido a scrivere solo ora perché passati 2 giorni, mi trovo a casa malato e vorrei qualche informazione sui possibili rischi. Accuso lieve mal di gola e febbre a 38.0. Il mio medico di base mi ha "visitato" prescrivendomi un antibiotico e degli sciacqui per la gola. Chiudo dicendo che non ho nessun sintomo al pene e che ho già avuto la mononucleosi.
Molte grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non si allarmi in quanto dopo due giorni dall'evento in oggetto,darei più attenzione alla mononucleosi che credito ai fantasmi legati ad un'azione impropria ma non letale.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottor Izzo,
la ringrazio per la risposta celere. Per quanto riguarda invece il lungo termine, per intenderci malattie sessualmente trasmissibili come epatite o HIV?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...periodicamente,quando aggiorna gli esami per la mononucleosi,può estendere la ricerca alle altre malattie virali citate.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
La risposta mi coglie un po' di sorpresa, io ho già avuto la mononucleosi, diversi anni fa, devo fare degli esami inerenti a questa malattia a che titolo? Al tempo non mi erano stati profilati. Riguardo ad altre malattie esistono rischi seri? Riguardo a cosa in particolare?
Molte grazie
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si limiti,per adesso,ad esami sierologici per la lue e l'epatite.In futuro si controllerà per l'HIV.Le ripeto,comunque,che ho la sensazione che tutto il quadro clinico sia permeato dal senso di colpa e dall'ansia.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Dott Izzo,
La ringrazio molto per i suoi consigli, non mancherò nel fare gli accertamenti che lei mi ha consigliato e nel non ripetere un comportamento così stupido!
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dott. Izzo,
La disturbo per un 'ultima domanda, leggevo che la sifilide può manifestatrsi tra le 2 e le 12 settimane dopo il contagio, ha più senso aspettare questo lasso di tempo ( o eventuali sintomi) per sottoporsi ad un test, oppure potrei già farlo ora?
Grazie ancora tanto!