Utente 299XXX
egregi dottori,
sono un ragazzo di 19 anni e ho avuto un mio pericardite causata da un virus (cytomegalovirus) a gennaio in questi mesi ho fatto molte volte esami del sangue ed elettrocardiogramma in pronto soccorso perchè continuavo ad avere un peso al petto ma ogni volta sia esami del sangue che elettrocardiogramma erano sempre nella norma e quindi il problema mi dicevano che era un altro l'ansia . molte volte ho sempre paura di sentirmi male nonostante moltissimi dottori mi dicono che sto bene e non ho nulla di cui preoccuparmi. ho deciso infatti di rivolgermi ad una psicologa per curare quest'ansia che mi genera peso al petto , nodo alla gola e paura di stare male.Il fatto è che ora ho cominciato a lavorare e torno a casa che sono completamente stanchissimo talmente stanco che mi sembra di avere la febbre (che ovviamente non ho) mi succede questo probabilmente perchè in questo periodo sono stato moltissimo a riposo. mi sento sempre affaticato anche quando non lavoro. premetto che prima di avere questo problema ero sempre in movimento sempre iperattivo mi muovevo sempre facevo molte cose.cosa posso fare per riprendermi bene?che attività posso fare? come posso far riprendere bene il cuore in modo tale da non sentirmi sempre affaticato? l'unica cosa che vorrei ora è tornare (con calma e pazienza ovviamente) alla vita che facevo prima.
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Caro ragazzo,
i tuoi sintomi sembrano forse basarsi su un effettiva disassuefazione all'allenamento fisico, più che a problemi cardiaci. Inizia ad effettuare del progressivo moto fisico, come camminare a lungo o una corsa leggera per 10 min., poi parla con il tuo medico sulla necessità o meno di far uso di integratori di sali ionici o vitaminici.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
la ringrazio per la sua risposta.
lavorando e stando in piedi ho iniziato anche ad avere dolori/fitte nella parte sinistra del petto e alle costole e il problema è ogni dolore ho paura a sempre che centri col cuore non distinguo i dolori probabilmente per la paura. cosa mi consiglia?