Utente 671XXX
Buonasera Gent.mi Dottori,
innanzittutto Vi ringrazio per questo splendido servizio che offrite.
Mia moglie ha avuto due aborti spontanei il primo per il cosidetto uovo chiaro ed il secondo un aborto interno alla 9 settimana.
Alla luce di questo ho fatto uno spermiogramma con i seguenti risultati, Vi sarei davvero grato se mi potesse dire se è tutto ok o no. Età 35 anni.

Volume 2.0
pH 7.6
Aspetto: torbido biancastro
Viscosità: Normale
Fluidificazione: Completa

Num. spermatozoi/ml 65
Num. spermatozoi/tot. 130.0

motilità dopo ore 2 4 8

lineare veloce % 45 40 30
lineare lenta % 10 10 10
on lineare o discinetica % 10 10 5
Agitatoria in situ % 5 5 5
Immobili% 30 35 50

Forme tipiche 66
Forme atipiche 34


presenza di qualche leucocita.

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile Utente,
il suo spermiogramma è buono ma ciò non basta a stabilire che tutto è a posto. E' necessario almeno fare una visita specialistica dell'apparato genitale.
Altra cosa: il liquido seminale mi sembra testato con criteri superati.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 671XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dott.Maio, ho fatto una visita specialistica ed il dott. mi ha detto che era ok, tranne che mi ha riscontrato un testicolo migratore. alla luce di questo mi ha fatto fare lo spermiogramma per vedere se influiva sulla fertilità, inoltre mi ha detto che se non ho fastidi potrei rimanere così tutta la vita senza operarmi. ero preoccupato per la presenza di leucociti, è normale? Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
la presenza di "qualche leucocita" (definizione non precisa , perchè si possono contare per ml) nel liquido seminale è un dato che comunque si può considerare come "normale". Comunque anch'io ribadisco la corretta osservazione già fatta dal collega Maio sui criteri superati con cui è stato fatto l'esame e sulla necessità di una sua eventuale ripetizione.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com


[#4] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Il termine "qualche leucocita" nel referto del liquido seminale è uno dei vari elementi che testimonia la non completa affidabilità dell'esame seminale.
Oggi i leucociti si possono quantificare meglio e stabilire se la loro presenza rientra nella normalità o meno.
Ripeta pertanto lo spermiogramma e poi se lo ritiene ci farà sapere.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 671XXX

Iscritto dal 2008
Grazie ancora a tutti. Per quanto concerne il testicolo migratore cosa mi consigliate di fare? intervenire o no? io non ho ne fastidi ne dolori. Cmq lo spermiogramma dà valori positivi al fine del concepimento? Grazie.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
la fissazione chirurgica di un testicolo può essere decisa solo dopo una attenta valutazione clinica diretta del problema. La mancanza di sintomi hanno in alcuni casi poca importanza . Nel suo specifico caso l'età potrebbe portarci a consigliarle una vigile attesa. Per quanto riguarda lo spermiogramma invece dobbiamo ribadirle che l'esame sembra essere poco "aggiornato" e bisogna ripeterlo presso una struttura più "informata".
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com