Utente 993XXX
Buongiorno,
un anno fa ho subito un intervento di scleroembolizzazione per un varicocele sx di III grado. Tutto è andato bene e a distanza di un anno l'ultima ecografia non ha evidenziato nessun reflusso venoso.
Da una settimana a questa parte ho avuto dei problemi di defecazione, che mi hanno costretto a fare degli sforzi per andare di corpo.
Il medico operatore mi ha sconsigliato di fare sport come sollevamento pesi, e di non sollevare grossi pesi per tempi prolungati, ma non mi ha mai parlato di un tale inconveniente.
Sforzi nella defecazione potrebbero portare ad una recidiva del varicocele o compromettere la situazione a più di un anno dall'intervento?
Cordialità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo che il collega alludesse alla probabile recrudescenza delle emorroidi,anch'esse patologia delle vene,analogamente al varicocele.Se la scleroembolizzazione è andata a buon fine,il varicocele non si riforma.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 993XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta Dottore, mi ha chiarito la questione, è stato molto gentile.
Cordialmente.