Utente 688XXX
Tre mesi fa ho avuto un rapporto, il giorno dopo mi sono venute delle puntine rosse sul glande, con successiva irritazione...
Dopo qualche giorno le puntine sono scomparse come anche l'irritazione.
In questi giorni vagando su Internet m sono imbattuto sulla malattia Candida ed ho riscontrato dei casi simili al mio. In questo momento ho solo la corona del pene violacea senza puntine e senza irritazione...
Vorrei sapere se è candidosi o simili e se è contagiosa o provoca sterilità...grazie fin da ora per il consulto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro giovane lettore ,
per dirti se è una "candida " o no bisogna sempre fare una valutazione diretta ed acuta. Una condidosi superficiale generalmente non determina nessun problema di infertilità nell'uomo.
Detto questo poi , vista la sua "giovane" età, approfitti di questo "disturbo-malessere" , per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia. Impari dalla sua o sue compagne che sicuramente ,già da anni, conoscono il loro ginecologo.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Se la sintomatologia ed idubbi persistono, le consiglio di produrre la visita Venerelogica, con l'esperto di cute e mucose genitali (da produrre assieme alla sua partner) al fine di chiarire una potenzilae Malattia sessualmente trasmissibile con effetto ping-pong (ovvero ritrasmessa di continuo fra i due partner)

cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
se poi desidera avere informazioni più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780. Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org