Utente 276XXX
Salve dott non èa prima volta che scrivo ho 32 anni 175 e peso 63 kg ieri ero in macchina e ho sentito un fitta trapassarmi il petto roba di pochi secondi , che mi ha portato ad angosciarmi tutto il giorno anche oggi , non sapendo di che si tratta. Mesi fa avevo fatto un elettrocardiogramma dopo un atacco di panico tutto nella norma ma questa rassicurazione non mi rendono tranquillo leggo dei sintomo dell'infarto, essendo ansioso quando avverto queste fitte mi agito sempre di più. VI chiedo queste fitte da cosa dipendono sono scosse forti che durano poco mi capitano diversi giorni dopo aver fatto attivita fisica tipo pettorali e riscaldamento arti superiori. Queste fitte mi spaventano..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il dolore trafittivo, cosi' breve e violento non e' tipico del dolore cardiaco.
Purtuttavia e' opportuno, come tutti coloro che fanno attivita' fisica, che esegua un ECG sotto sforzo massimale ogni anno
Arrivederci
cecchini