Utente 321XXX
ringrazio per il servizio offerto e per la vostra disponibilità, vorrei sapere se è fisiologico che le vene superficiali della gamba sinistra (nell'area della coscia interna , sopra il ginocchio) sono leggermente più evidenti nel senso che riesco a contraddistinguere meglio il colore verde chiaro, a confronto della coscia destra che sono meno evidenti (come se stessero leggermente più profonde); quindi comprendere se è normale che ad una gamba si possano notare meglio e l'altra no. prego una risposta perchè mi aiuterebbe molto a stare bene con me stesso

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Alla sua età non dovrebbero rappresentare una spia di anomalia,ma per tranquillità può fare un doppler vascolare agli arti inferiori.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
la ringrazio per la risposta, ma vorrei sapere se in generale è fisiologico che a una gamba possano notarsi leggermente di piu le vene (quindiun po piu superficiali, presumo) che all'altra, di conseguenza se è normale che non siamo "simmetrici"; non ho disturbi alle gambe, anzi funzionano bene.....vorrei soltanto sapere se in linea di massima è normale che non siamo identici nelle due parti del corpo e in questo caso negli arti inferiori.
grazie molte
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ovviamente non è normale avere delle ectasie venose, ma può essere considerato "normale" quello che riporta perchè può dipendere da un differente grado di insufficienza venosa nei due arti inferiori.
[#4] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
non ho assolutamente delle "ectasie venose", quindi mi dica se dico bene:se è normale se una persona sportiva e giovane come me può avere un differente grado di insufficenza venosa nei due arti inferiori, anche perchè in effetti utilizzo molto di piu la gamba destra a differenza della sinistra, le voglio inoltre dire che sono stato anche dal mio dottore di famiglia che mi ha riassicurato dicendomi che le vene sono "predisposte" e che è normale che possono essere più profonde da una parte e meno dall'altra che in poche parole non hanno tutte la stessa profondità.... con questo non la disturberò più anzi la ringrazio molto per la paziensa e disponibilità, mi è stato molto d'aiuto e sicuramento a spento le mie insicurezze. con l'occasione porgo


distinti saluti
[#5] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
e poi scusami, ma perchè scrivi "può dipendere da un differente grado di insufficienza venosa nei due arti inferiori....perchè scrive "insufficenza venosa"? cosi mi da da pensare.....scusi l'ignoranza.

[#6] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Egregio signore,
innanzitutto la pregherei di essere più educato e di non darmi del "tu" senza avergliene data facoltà.....
Lei ha posto una questione di dubbia interpretazione e al mio consiglio di eseguire un doppler vascolare ha posto la domanda in altri termini....ma se lei è così sicuro di non avere problemi venosi per quale motivo si è rivolto a noi ?????
Poi è vero quello che suppone lei e il suo medico, ma noi a distanza non abbiamo la "palla di vetro" per vedere le sue vene...
Quindi non sono affatto certo che lei abbia un'insufficienza venosa...è solo un tentativo di interpretare delle parole, le sue, che pongono una questione di dubbia interpretazione....
[#7] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
non volevo darle del "tu" è stato involontario.....la ringrazio per il tempo e la paziensa che ha speso per me. con l'occasione porgo

distinti saluti