Utente 696XXX
Buongiorno,

Devo sottopormi ad un intervento per un'ernia inguinale destra e volevo sapere se per un risultato soddisfacente e duraturo è meglio utilizzare un plug del tipo che si apre a "paracadute/ombrello", oppure uno "piatto"; uno dei due chirurghi che ho consultato mi ha detto che il plug "paracadute/ombrello" è una tecnica un pò sorpassata e poco utilizzata.
Ho inoltre letto che questo tipo di plug può migrare ed anche ritirarsi causando una serie di problemi.
Volevo sapere se ciò corrisponde a verità o meno, ed avere un'idea del percorso da seguire.
Faccio presente che l'ernia non è ovviamente strozzata e nemmeno incarcerata, l'unica cosa è che è aumentata di volume abbastanza rapidamente (nel giro di 4 mesi - mi è stata diagnosticata a giugno ed aveva una dimensione di e cm), e tende a scendere dietro il testicolo; quando mi sdraio rientra comunque completamente.

Vi ringrazio in anticipo per i chiarimenti che sarete in grado di fornirmi.

Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sono entrambe tecniche correntemente utilizzate ed efficaci.
Un plug ben fissato non migra.
Prego.
[#2] dopo  
Utente 696XXX

Iscritto dal 2005
Gentile Dott. Favara,

La ringrazio per la cortese nonchè sollecita risposta. A questo punto vado tranquillo con entrambe le tecniche e mi farò operare dal primo chirurgo che abbia un posto libero

Cordiali Saluti