Utente 324XXX
Buongiorno,
sono oggi di ritorno dall'ospedale dove è ricoverato mio padre. Ha avuto per la 2^volta in due settimane un'operazione per togliere dei grumi di sangue che si erano formati nella testa, fortunatamente sembra non nel cervello; direi si possa definire un'emorragia.
Qualche hanno fa, però, è stato sottoposto prima alla sostituzione della valvola con una meccanica e poi ha avuto anche la sostituzione di un pezzo dell'aorta, direi con materiale di carbonio.
I medici che ora lo tengo osservato, dicono che è un caso molto particolare perchè sono 2 patologie che richiedono cure praticamente opposte, per il cuore ci vorrebbe un forte anti-coagulante e per l'emorragia invece no.
Fino ad adesso lui ha sempre assunto il Coumadin che ha dei determinati effetti controindicativi, ora lui sta facendo uso della Calcioparina (direi si chiami così).
Esiste al momento una cura anti-coagulante alternativa al Coumadin?
Ne approfitto per chiedervi un consiglio perchè qui stiamo parlando di una questione molto molto importante.
Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi scusi ma che significa gru i nel cervello? Suo,padre ha presentato una emorragia cerebrale od una trombosi cerebrale?
Detto questo ,dal momento che suo padre ha una protesi valvolare meccanica deve per forza impiegare il coumadin
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della pronta risposta.
Con grumi intendo dire che gli si sono formate delle perdite di sangue.
Leggevo su internet che ci sono alcuni anti-coagulanti alternativi, ma sembra che non ci siano indicazioni però relative a pazienti con valvole meccaniche.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non non vi sono alternative