Utente 301XXX
Salve,vorrei porre un quesito. IO sono stata operata a giungno di un ernia inguinale sx che mi dava vari problemi dolori addominali alla gamba, e non riuscivo più ad andare al bagno. L'operazione sembra andata bene ,ma da circa un mese il dolore è ricomparso però circa due cm e mezzo più su della ferita.QUindi colta dall' ansia cercando in internet anche se non si fa ho letto dell' ernia di spigelio,che mi pare localizzata dove ho male,però non so che sintomi da. IO sento delle fitte intermittenti soprattutto se devo andare al bagno e poi mi restano,a volte durante certi sforzi ma non sempre. Sono davvero allarmata con la paura di aver causato problemi alla rete della prima operazione inguinale o di avere una nuova ernia. HO fatto prima di essere operata vari accertamenti e non ho nulla ne all intestino ne alle ovaie. Avevo anche fatto una tac addominale poiché si ipotizzava anche un calcolo,secondo lei in quella si potrebbe vedere se eventualmente cè questa nuova ernia?? RIngrazio e mi scuso per la lunghezza dello scritto.
cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
La diagnosi di ernia è soprattutto clinica e l'ecografia o la tc possono solo avvalorare un forte sospetto che deve essere clinico e quindi dopo una visita medica accurata.
Saluti