Utente 242XXX
salve dottore/i. aiutatemi..
negli anni precedenti durante alcuni rapporti sessuali, ho provati dolori durante la penetrazione, e nella cute del pene sono apparsi come dei taglietti che bruciavano veramente tanto.e ovviamente non mi permettevano di avere rapporti finchè queste lesioni non sanavano..
ora ho cambiato partner, e al primo atto sessuale, non penetrazione vaginale, ma per non esser troppo materiale " mi ha abbassato con la mano la pelle del pene" e ho accusato un gran dolore, quella che è apparsa ora nella pelle del pene, quasi adiacente alla punta, è tipo un abrasione,una lesione, che gia dopo due giorni si è tipo crostificata, questo ovviamente da fastidio ad ogni erezione, e se avessi un rapporto sess andrei a riaprirla...che devo fare ??? aiutatemi..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

le lesioni che lei ci illustra a livello prepuziale potrebbero rispecchiare il risultato di una infezione che in prima battuta andrebbe confermata dallo specialista, e nell'eventualità trattata adeguatamente con una terapia ad hoc.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
dottore forse non sono stato molto chiaro prima,..
io mi riferisco alla cute piu esterna del pene, non quella interna.. il dolore e la lesione sono apparsi quando questa pelle è scesa violentemente verso il basso..
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

per essere più chiaro, visto che da questa postazione non siamo in grado di valutare la sua lesione, dovrebbe farsi controllare direttamente almeno dal suo medico.

Ancora cordialità