Utente 342XXX
Gentile Dottore circa 5 giorni fa ho urtato al torace su uno spigolo di un mobile notando che man mano passavano i giorni avevo fastidi, sia nei movimenti che nel respirare, preoccupato ho deciso di fare una RX Emitorace e i responso è stato questo: "INFRAZIONE DELLA ESTREMITA' DELLA VI COSTA DI SINISTRA"
Premettendo che andrò sicuramente dal mio medico di fiducia; Mi può consigliare una cura adatta per facilitare la guarigione?
Purtroppo(e per fortuna) io faccio un lavoro dove gli sforzi sono all ordine del giorno (lavoro in una Enoteca & Coloniali)
Vorrei gentilmente sapere anche quando potrò tornare a svolgere attività sportive.. le chiedo questo perchè tra circa 15 giorni avrei una partita di calcio abbastanza importante e vorrei sapere se hi qualche possibilità che possa recuperare.

Infinitamente grazie in anticipo per la risporta
Raffaele.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Almeno tre settimane di riposo che dovrebbero coincidere con la scomparsa della sintomatologia dolorosa.Cio' si spiega con una lesione traumatica sulla gabbia toracica che difficilmente e' in riposo in seguito alla continua attività respiratoria.A volte la zona interessata può essere coperta da benda elastica adesiva che riduce le escursioni (questo presidio va concordato con il curante).
Nulla esclude che possa recuperare in tempi più brevi.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dottore per la risposta, quindi lei mi sconsiglia di giocare? io il trauma l ho subito il 28 Marzo e dovrei giocare il 15 Aprile.
Il dolore è un po diminuito, ad esempio non ho quasi più fastidi quando respiro, però lo noto ancora quando faccio dei movimenti un po più bruschi al lavoro o alzandomi dal letto (quando sforzo la fascia addominale), io ho l'abitudine di dormire a pancia sotto, questo può creare problemi? o e meglio che dormo al contrario?

In rete ho letto addirittura calciatori che hanno avuto lo stesso mio problema e che dopo soli 6/7giorni sono tornati a giocare,ma come è possibile ?
non esiste un medicinale che può accorciare i tempi di guarigione?

Mi scusi se mi sono dilungato troppo.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Se con un minimo sforzo fisico avverte ancora dolore,non credo possa giocare.
Un ulteriore trauma potrebbe allungare i tempi di recupero e poiché si tratta di partecipare ad una partita di calcio,l'evenienza non e' così remota.
I calciatori hanno struttura e resistenza muscolare diversa ma soprattutto incentivi economici che costringono a volte a velocizzare le convalescenze.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Grazie Dottore per la risposta esaudiente, vi volevo chiedere un ultima cosa e poi non la disturbo più.
Quando sternutisco, avverto tipo una botticina in petto... quasi come se si rompesse un ossicino... è normale?
Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Se prima del trauma non avvertiva nulla ed ora si ,significa che in quella sede c'è ancora l'esito della infrazione.
Saluti