Utente 343XXX
Salve, vorrei avere delle informazioni per capire se la mia situazione è patologica o nulla di preoccupante. Ho il pene di medie dimensioni (lungo 14cm e 4,5 di diametro), ho però la punta del pene rivolta verso il basso. In se l erezione è verso l' alto ma il glande curva verso il basso. Per fare un esempio un pollice dritto e la punta piegata verso il basso. Forse può essere a, causa di un frenulo un pò corto? Ho comunque normali rapporti sessuali con la mia ragazza, la quale avverte un leggero dolore iniziale quando non abbiamo rapporti per un po' di tempo o nella posizione da dietro. Spero di aver reso l idea della curva, chiedo scusa per il disturbo. spero in una risposta perché è un argomento che mi crea molto imbarazzo e quindi che non affronterei in altra sede.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
migliori la luibrificazione vaginale della morosa con preliminari più abbondanti. Per il resto non vedo patologia: glande rivolto in basso? Frenulo un po corto, ma se non duole lasciamo stare.
[#2] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio, era giusto per essere sicuri. Per quanto ruarda il rapporto a parte qualche volta all'inizio dopo va tutto abbastanza bene. Ora Penso che Il dolore iniziale ogni tanto può anche dipendere da circonferenza 14.5 e l inattività, non per forza dalla curva. Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Se lo dice lei.
[#4] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio ancora tanto per avermi dato dei chiarimenti.
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

una curvatura del glande verso il basso potrebbe essere legata ad un frenulo un po' corto che lo trattiene durante l'erezione. Mi sembra che il fatto non le crei problemi di penetrazione nè di tipo "estetico".
Allora non dovrebbe fare nulla.
Se, invece, insorgesse qualche fastidio consideri l'ipotesi di effettuare una plastica di allungamento del frenulo
cari saluti
[#6] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
Tutto sommato nel complesso non ho problemi durante un rapporto, avendo fatto le prime esperienze insieme con la mia partner abbiamo instaurato una buona intesa, con una persona diversa ed esperta forse sarebbe stato più difficile. La piega c è, ma fino a qualche tempo fa pensavo fosse normale e non un piccolo difetto che invece (documentandomi) ho scoperto essere.
Questa situazione può crearmi problemi in futuro? Può per esempio peggiorare? È vero anche che un frenulo corto influisce sulla durata o altro? Scusi le troppe domande. Ringrazio voi ed il sito per questa opportunità di chiarimenti