Utente 342XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 27 anni attualmente in Svezia per un periodo di studio.
Da circa un mese, ogni sera, quando mi reco a dormire ho spesso la sensazione di avere o un battito "pesante" (le pulsazioni sono nella norma, ma i battiti sono molto potenti, mi creano una situazione di disagio e talvolta ho la sensazione siano irregolari) oppure, come in questo momento, estremamente accelerato.
Mi capita spesso dopo aver mangiato, oppure quando mi sdraio a letto.
Un mese fa, quando ho avuto il primo episodio, avevo una serie di sensazioni (capogiro, formicolio delle braccia) che mi hanno indotto a recarmi al pronto soccorso dove però non hanno evidenziato nulla, dicendo che probabilmente si trattava di un attacco di panico.
Attualmente prendo delle pastiglie di Melatonina che, se non altro, mi aiutano a prendere sonno facilmente e mi evitano attacchi di panico notturni.
Premetto che non sono fumatore e mi muovo abbastanza durante il giorno (vado in bicicletta in università, al ritorno, di sera, affronto una salita piuttosto ripida), talvolta gioco a calcio. Forse sono un po' sotto stress a causa della tesi, mentre l'unico vizio che ho è mangiare cibi poco sani (hamburger, pizza etc), ma anche quando ho evitato questi cibi mi sono ritrovato con la stessa sensazione.
Al momento non riesco ad organizzare una visita corretta poichè i tempi di attesa sono piuttosto lunghi e non sono registrato all'anagrafe (questo complica parecchio le cose per visite non urgenti), pensa si possa trattare di qualcosa di grave?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Noi non possiamo ovviamente visitarla telematicamente, ma quello che riporta è poco compatibile con un problema cardiaco e sembra proprio che il suo vero problema sia l'ansia. Non la sottovaluti e la curi adeguatamente.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Grazie della risposta. In questi giorni sono fuori per lavoro, spero di rientrare presto in città e farmi controllare. Ho anche notato che la sensazione diminuisce molto quando vado a letto molte ore dopo aver consumato la cena (di norma mangio alle 8, in questo caso ho mangiato verso le 6-6 e mezza).
Grazie ancora
Cordiali saluti
Marco