Utente 343XXX
Salve, ho 26 anni ed ho sempre avuto rapporti con coito-interroto della durata media di 10-15 min, con alcune riesco a durare di piu con alcune meno, pero non ho mai sofferto di eiaculazione precoce.
Sono 4 mesi che frequento una donna piu gftrande di me di 11 anni della quale mi sono innamorato e con la quale non duro piu di 2 minuti, l'ultima volta dopo una settimana, sono riuscito solo ad appggiarlo dopo 30 min di preliminari, e sono venuto.
Non riesco a capire da cosa sia dovuto, non ho mai sofferto prima d'orae mi capita solo con lei, io voglio soddisfarla ma duro sempre meno. Stavo valutando l aiuto con priligy, chiedo consigli a voi esperti. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' eiaculazione precoce dipende da problemi ormonali, neurologici, prostatici, psicogeni, malformativi. Il suo post fa propendere per cause psicogenne, ma non posso essere preciso di qua. Senta esperto collega.
[#2] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
Quali sono queste cause psicogene? Può essere xke lei non mi da sicurezza?? E una situazione nuova per me e non la vivo bene...Grazie per la risposta