Utente 344XXX
Gentile Chirurgo, due giorni fa sono stato operato da una Sinus pilonidalis con intervento di seconda intenzione, purtroppo non mi sono state date informazioni se non ritornare per le medicazioni.
La mia grande preoccupazione nasce dal fatto che inaspettatamente mi ritrovo una ferita da asportazione di circa 5 centimetri per 4 centimetri, la profondità non riesco a definirla.
Da quello che ho letto posso supporre che una tale asportazione sia stata ritenuta necessaria perché l'infezione era in atto, d'altro canto l'unica visita che mi è stata fatta risaliva a 6 mesi prima dell'intervento e fino a quando non mi son ritrovato sul lettino operatorio con l'anestesia spinale già eseguita, nessun chirurgo aveva più analizzato la parte (il chirurgo che mi ha visitato 6 mesi fa, non era lo stesso che poi mi ha operato). Quello che vorrei sapere e': per un'asportazione di questa portata, quando la ferita porta' considerarsi guarita al punto di ritenersi del tutto normalizzata la zona interessata? Dopo quanto tempo potrò eseguire autonomamente le medicazioni? In che modo sarà visibile questa mutilazione a completa guarigione? Visto che insegno e quindi ho un'attività direi sedentaria, e' da considerarsi un problema il fatto che già dopo 4 giorni dall'operazione devo ricominciare a lavorare con spostamento in automobile di 70 kilometri? Visto che ho subito la stessa operazione 23 anni fa e sempre di seconda intenzione, come posso prevenire un'ulteriore intervento?
Mi scuso se le domande erano troppe e vi ringrazio fin d'ora del consulto.

Buona serata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La guarigione richiede circa un mese e sicuramente residuera' una cicatrice.
Un' eventuale recidiva è sempre possibile e difficilmente prevenibile.
Prego.
[#2] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta Dottor Favara, mi perdoni se chiedo ancora: la cicatrice sarà solo cutanea oppure rimarrà un buco? Il fatto di dover immediatamente andare a lavoro e spostarmi ni auto, potrebbe in qualche modo complicare il processo di guarigione o comporterà soltanto un aumento di dolore? Capisco che una recidiva sia imprevedibile ma in quale modo posso sfavorire l'insorgenza di una nuova Sinus?

Grazie mille per la risposte, buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Sara' solo cutanea con una deformazione del profilo naturale.
Fino a guarigione avanzata, almeno per due settimane è meglio non andare in auto.
Come le dicevo, l' unico elemento valutato, sul quale tuttavia non ci sono dati certi. è la depilazione in caso di peluria abbondante presente nell' area.
Prego.