Utente 350XXX
Salve, è da qualche anno che soffro di una III classe molare e canina bilaterale, la linea mediana è spostata ed è presente una leggera inversione del morso a destra. Riguardo a dolori particolari finora ho avuto solo qualche dolore cervicale ma passeggero, quindi è più un problema estetico e di schiena dato che informandomi ho scoperto che a lungo andare porta problemi alla colonna vertebrale e non solo. Per togliere entrambi i problemi mi avevano parlato di un intervento chirurgico al quale sarei più propenso, dal momento che ho portato diversi apparecchi (compresa la maschera di Delaire) che hanno "solo" ammortizzato in parte il problema. Vorrei sapere se conviene un intervento chirurgico, nel caso di intervento quali sono i tempi di recupero e quali conseguenze può portare, e per ultimo, quali sono i prezzi attorno a cui si aggira un intervento.
Grazie per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
per il problema da lei riferito può rivolgersi al reparto di chirurgia maxillo-facciale di qualunque ospedale sul territorio. Sarà inoltre necessaria valutazione ortodontica per la quale può chiedere informazioni al suo dentista di fiducia.
Il trattamento della malocclusione di cui é portatore, per come da Lei riferita, é combinato e prevede la sinergia delle tre figure professionali menzionate, che potranno anche chiarirle i tempi, i modi e tutti gli ulteriori particolari, dopo aver studiato il suo caso.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Scusi, QUALI SONO "entrambi" i problemi?

Perchè lei ne ha citato uno solo, quello estetico.

Quello relativo a: "informandomi ho scoperto che a lungo andare porta problemi alla colonna vertebrale e non solo. " non posso che smentirglielo.
Le fonti a cui ha attinto non sono affidabili.

NON E' la III classe che le provocherà problemi alla colonna vertebrale, ma eventualmente un malfunzionamento dell'apparato orale.
Le due cose NON SONO sinonomi: ci sono III classi che FUNZIONANO benissimo e NON vanno trattate, e III classi che NON FUNZIONANO e vanno trattate.

Il rschio a intervenire in caso di III classe che funziona benissimo per soli motivi estetici è di trasformarla in una prima classe (la normalità) che NON FUNZIONA, con tutte le sequele sintomatiche che ne derivano.

Purtroppo l'utente (e spesso anche il medico-dentista) non è in possesso delle conoscenze per discriminare in rete lo sterco digitale dalla perle.

La figura professionale di riferimento da consultare è lo gnatologo, descritto in questo documento:
www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/439/Lo-gnatologo-ma-chi-e-costui

Se poi si sceglierà la strada chirurgica, come afferma il dr. Diaspro, dovrà essere valutato da una equipe comprendente chirurgo maxillo-facciale, ortodonzista e gnatologo.