Utente 253XXX
Buongiorno ai signori specialisti;
Come da topic, la mia domanda è relativa alla sicurezza nell'assunzione del diflucan in posologia 150mg.
A seguito di una cura con antibiotici (Rocefin), ho contratto una candidosi genitale, non si tratta della prima volta che succede ma generalmente, dopo aver terminato gli antibiotici, con attenta e scrupolosa igiene ed un bel pò di fermenti lattici, la cosa si risolveva da se (anche se impiegava un po di tempo).
All'attuale presento questa condizione medica da oltre una settimana, e la cosa non sembra migliorare. Ne ho dunque parlato col mio medico curante che mi ha prescritto il diflucan 150 (1cp + 1 cp dopo 3 gg), il mio dubbio sull'assunzione è correlato agli effetti collaterali che porta (mai leggere il bugiardino).
Ho letto che vi è una forte incidenza di nausea, vomito e rash cutanei e la cosa sinceramente non mi fa star molto tranquillo, inoltre ho visto che interagisce con l'amitriptilina (prendo qualche goccia di laroxil la sera per curare una cefalea muscolo tensiva da stress), allungando emivita ed intervallo QT.
Volevo chiedere ai signori medici se posso procedere tranquillamente con l'assunzione o meno, il mio medico mi ha dato il via libera (ma è un medico sempre molto "leggero"), io dal canto mio ho un pò di paura in relazione a possibili interazioni tra farmaci, in passato ebbi un problema del genere (uno zimox che interagì con un altro farmaco), e ne risulto un pesante rash cutaneo con forte vomito ed una corsa al pronto soccorso per la grave reazione allergica.
Ma una cosa è certa, io devo eliminare questa candida, i fastidi sono IMMENSI ed oltretutto, non permette a me ed alla mia partner di avere alcun tipo di rapporto sia per timore di un effetto ping pong sia per la totale impossibilità da parte mia (ritengo sarebbe dolorosissimo).

Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

penso che il suo medico per quanto "leggero" abbia la consapevolezza nel ritenere opportuna e scevra di rischi la teraòia consigliata
stia tranquillo, curi bene la candidosi
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Preso di coraggio ed assunta la prima capsula, a 24h di distanza si notano già notevoli miglioramenti, tra due giorni assumerò la seconda capsula.
Mi son dimenticato di domandare una cosa: Dopo quanto tempo potrò avere rapporti sessuali scongiurando l'effetto ping pong?