Utente 357XXX
Salve sono una ragazzo di 23 anni. Pratico attività sportiva a livello agonistico, nuoto per la precisione. Negli ultimi due mesi della stagione passata (maggio/giugno) ho iniziato ad accusare un forte dolore sulla destra del collo, soprattutto nella fase di inspirazione. Questo dolore arrivava solamente durante uno sforzo intenso, per poi passare dopo circa uno due minuti di riposo. Sono andato a Giugno dal mio medico di base e mi ha detto che si trattava del muscolo del collo, così visto che era a fine stagione ho aspettato che guarisse da solo in questi due mesi di inattività. Durante questi due mesi ho comunque avvertito fitte e fastidi nella stessa zona. Pochi giorni fa ho ricominciato a nuotare e al primo sforzo intenso è riapparso il dolore che mi costringe quasi a fermarmi. Può essere un dolore effettivamente collegato al sistema circolatorio?

Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Le caratteristiche del sintomo (tipo, sede, modalità di insorgenza, durata ed irradiazione del dolore) fanno escludere con ragionevole certezza che lo stesso possa essere ricondotto ad una causa cardiaca.
Con i limiti di un consulto a distanza, mi sento di concordare col Suo medico su una presunta diagnosi di dolore di possibile origine osteomuscolare, per cui Le consiglio di farsi visitare da uno specialista ortopedico per una valutazione obiettiva del caso.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille.