Utente 186XXX
Tra 15 giorni dovrei sottopormi ad una isteroscopia operativa per togliere un polipo all'utero..oggi il mio medico di famiglia mi ha prescritto zinnax antibiotico per una leggera otite senza febbre. Mi ha detto che prendendo 6 giorni di antibiotico e avendo poi altri 6 giorni prima dell'intervento non ho problemi..vorrei essere sicura su questo punto..cioè bastano i 6 giorni? Perché un mese fa a causa di febbre e mal di gola con antibiotico che avrei finito due giorni prima dell'intervento , mi hanno annullato tutto, mentre anche quella volta per il mio dottore non c'erano problemi. Sono un po' in ansia grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buon giorno, è impossibile dire se lei dopo 6 gg di terapia sarà guarita.
Io credo che, ragionevolmente, sarà necessario regolarsi in base alle sue condizioni di salute: ossia se lei dopo 6 giorni sarà guarita completamente, bene, altrimenti dovrà proseguire oltre la terapia.
Se opportuno, si può anche proseguire con la terapia fino all'intervento per non correre rischi, dipende da caso a caso
Un'idea potrebbe essere anche quella di farsi controllare da un Otorino per maggior sicurezza.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Ok grazie ma quindi se ho capito bene la risposta.. Anche dovendo proseguire l'antibiotico oltre i sei giorni e quindi finirlo per esempio 3 giorni prima dell'intervento ..potrei comunque essere operata? Il problema dell'altra volta quindi era solo la febbre..perché io ero guarita ma non me lo hanno voluto fare..
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Scusi ma non capisco bene: se l'altra volta aveva la febbre come fa a dire che era guarita? Mi spieghi!
[#4] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Mi spiego.. 10 giorni prima del' intervento ho avuto dai 37 ai 37,5 di febbre per gola rossa e ho preso antibiotico per 6 giorni..quindi avrei finito la cura 3 giorni prima dell'intervento.. Ma a prescindere dal fatto che alla fine della terapia sono andata da un otorino per il controllo ed ero guarita..l'anestesista mi aveva escluso dall'operazione subito perché ha detto che non mi avrebbe addormentata se avevo avuto la febbre 10 giorni prima..e' qui che io mi chiedo visto che questa volta non ho avuto febbre e mancano 15 giorni all'intervento e ne farò 6 di antibiotico più il controllo..mi bastano gli altri sei senza antibiotico per una anestesia sicura? Perché sia il medico di famiglia che otorino mi assicurano di si. Volevo capire meglio questa cosa.. Spero di essermi spiegata..
[#5] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Innanzi tutto buon giorno, si, ora ho capito quello che è successo, e provo a risponderle:
1- Quando una persona si opera deve stare bene (almeno che non si tratti di un intervento di urgenza). Nel suo caso e da quello che mi dice lei la scorsa volta stava bene, era si stata male ma era guarita da diversi giorni e, messa così non comprendo la scelta del collega anche se avrà avuto qualche ragione che mi sfugge.
2- La terapia attuale dovrebbe essere efficace e lei dovrebbe guarire dalla sua otite e potersi operare, ma uso il condizionale perchè la sicurezza matematica di quanto accadrà da qui a 15 giorni non si può avere ed assicurarglielo è a mio avviso non corretto. Diciamo che la terapia è corretta, Lei ha una forma lieve e con "buonissima approssimazione" si opererà ed andrà tutto bene.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille Dottoressa ora mi è' tutto più chiaro!